S.O.S. Siamo Orobici Svalvolati

Motociclisti e motocicliste con tanta voglia di incontrarsi, conoscersi e divertirsi in assoluta libertà, uniti da un'unica passione LA MOTO! Se anche tu sei uno SVALVOLATO come noi unisciti al gruppo e vieni a trovarci
 
IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  Lista utentiLista utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  Accedi  
Cerca
 
 

Risultati per:
 
Rechercher Ricerca avanzata
Ultimi argomenti
» 08 Maggio - Balcone d'Italia e Orrido di Bellano
Ordino la moto ma la concessionaria fallisce… EmptyLun Mag 02, 2016 5:04 pm Da virgi

» Le Dolomiti
Ordino la moto ma la concessionaria fallisce… EmptyMer Apr 27, 2016 5:31 pm Da virgi

» MAGLIETTE 2016
Ordino la moto ma la concessionaria fallisce… EmptyMer Apr 27, 2016 12:26 pm Da smonter

» Ritrovo Settimanale - Venerdì 29 Aprile
Ordino la moto ma la concessionaria fallisce… EmptyMer Apr 27, 2016 12:17 pm Da smonter

» Ritrovo Settimanale - Venerdì 15 Aprile
Ordino la moto ma la concessionaria fallisce… EmptyGio Apr 14, 2016 6:11 pm Da virgi

» 09 Aprile Auguri a:
Ordino la moto ma la concessionaria fallisce… EmptyGio Apr 09, 2015 12:58 pm Da Sos Orobici Svalvolati

» La manutenzione della moto
Ordino la moto ma la concessionaria fallisce… EmptyGio Apr 02, 2015 8:10 am Da Sos Orobici Svalvolati

» Yamaha Open Weekend: il 28 e 29 marzo
Ordino la moto ma la concessionaria fallisce… EmptyLun Mar 23, 2015 9:33 am Da Sos Orobici Svalvolati

» Auguri a tutti i papa
Ordino la moto ma la concessionaria fallisce… EmptyGio Mar 19, 2015 9:47 am Da Sos Orobici Svalvolati

Aprile 2019
LunMarMerGioVenSabDom
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930     
CalendarioCalendario
Partner
creare un forum


Condividi
 

 Ordino la moto ma la concessionaria fallisce…

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Sos Orobici Svalvolati
Admin
Admin
Sos Orobici Svalvolati

Messaggi : 390
Data d'iscrizione : 26.01.13
Età : 11

Ordino la moto ma la concessionaria fallisce… Empty
MessaggioTitolo: Ordino la moto ma la concessionaria fallisce…   Ordino la moto ma la concessionaria fallisce… EmptyLun Ott 21, 2013 8:50 am

FONTE: www.italiaonroad.it

Molti di noi motociclisti con l’approssimarsi della bella stagione, iniziano a sognare di essere in sella a una nuova motocicletta.

Comprano e girano freneticamente le pagine delle riviste specializzate, scelgono il modello che meglio si aggrada alle loro caratteristiche, si recano dalla concessionaria del modello da loro prescelto.

Scelgono il modello, un abile venditore, fa firmare loro un modulo, che definiscepromessa di vendita.

Fa presente che si tratta di un modello nuovo, pertanto sarà necessario attendere qualche settimana, prima che con sommo gaudio, potremo essere in sella alla desiderata motocicletta.

Versiamo in contanti la somma richiesta a titolo di caparra confirmatoria e placidamente attendiamo.

Se la nostra amata motocicletta, è consegnata, nulla quaestio.

Che cosa accade nel caso in cui, dopo tante richieste, la moto non è consegnata, perché il concessionario ha le serrande abbassate per sopravvenuto fallimento o chiusura dell’attività?

Ritorniamo per un istante a quel famoso modulo che abbiamo sottoscritto in occasione della nostra visita.

E’ chiamato promessa di vendita, ovvero il venditore promette di vendere al compratore, dietro versamento di un prezzo della merce meglio descritta nella promessa.

Quello che volgarmente, è definito il compromesso.

Va precisato che nella compravendita il passaggio della proprietà avviene nel momento del passaggio del bene, successivo al pagamento del prezzo.

Vertendo in materia di beni mobili registrati, la proprietà è certificata dalla trascrizione al PRA.

Nel caso del fallimento, va rilevato che in caso di acquisto perfezionatosi, in altre parole consegna del bene (motocicletta), per effetto della legge fallimentare, viene revocato l’acquisto, nei due anni precedenti il fallimento, tranne che venga dimostrato, ed in questo un ruolo importante riveste il curatore, che lo stesso non sia stato funzionale al fallimento.

Revocato l’acquisto, significa che la moto, in teoria non è più di nostra proprietà, e dobbiamo restituirla alla massa fallimentare. Tranne che vi sia la dimostrazione che tale acquisto non fosse funzionale al fallimento.

Laddove accada che sia dimostrata la non funzionalità dell’acquisto, la moto resta in nostro possesso e proprietà.

In caso contrario, dobbiamo restituire la nostra amata motocicletta, e insinuarci al passivo fallimentare.

Ritornando alla promessa, in realtà il nostro diritto è solo, in caso di fallimento, alla restituzione della somma versata a titolo di caparra confirmatoria.

Il diritto matura, ma va ricordato che a essere favoriti, in altre parole pagati prima, sono i crediti vantati dai lavoratori dipendenti.

I rimedi alla mancata consegna del bene, ci sono, ma confliggono con i tempi biblici dei Tribunali italiani.

E’ pertanto consigliabile, preferire venditori seri, affidabili, limitarsi a versare una minima caparra confirmatoria, in modo che il danno sia minore, nel caso di mancata consegna del bene.

Versare il saldo, solo al momento della effettiva consegna del bene, non prima, e con bonifico od assegno direttamente intestato alla concessionaria e non personalmente al titolare.

In tal caso dimostrare la non funzionalità, al fallimento è certamente più agevole.

In taluni casi, si è verificato che le case costruttrici siano intervenute, per mantenere il buon nome del marchio ed abbiano provveduto a consegnare esse stesse le motociclette, e ad sanare il problema.

Ricapitolando, al momento della firma della promessa, accertarsi che non vi siano clausole vessatorie, che sia indicato con chiarezza il bene da consegnare, data di consegna, penale in caso di ritardo, e che la somma versata sia a titolo di caparra confirmatoria (in caso di mancata consegna per colpa del venditore maturiamo il diritto a ricevere il doppio della somma versata).

Non versare somme elevate, al momento della consegna verificare che il bene sia presente in concessionaria, in caso di dubbio, contattare la casa madre per verificare lo stato di salute della azienda.

Insomma occhi aperti e tanta attenzione, laddove non sia sufficiente, munirsi di santa pazienza in attesa di una decisione dei malridotti Tribunali italiani.

Avv. Aldo Ruggiero

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
 
Ordino la moto ma la concessionaria fallisce…
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Dune di Piscinas, davvero deturpate dalle moto?
» Manuali officina per moto auto barche motoslitte ecc
» la moto più bella del mondo SUZUKI DR 350R Gialla
» Il futuro delle moto affidabili
» La moto si accende, minimo stabile, inserisco la prima marcia e poi muore.

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
S.O.S. Siamo Orobici Svalvolati :: QUATTRO CHIACCHERE :: BUONO A SAPERSI-
Vai verso: